Screening lesioni cutanee

I nevi (nei) sono delle lesioni cutanee che originano dalla proliferazione dei melanociti, ossia delle cellule responsabili della produzione di melanina, la sostanza che protegge la pelle dai raggi UV ed è responsabile dell’abbronzatura. I nevi possono presentarsi con diverse forme e colori e possono colpire tutto il tegumento (comprese le mucose).

In cosa consiste

Il paziente viene esaminato da uno specialista dermatologo con uno strumento specifico, il dermoscopio, attraverso il quale le lesioni vengono analizzate e qualora siano sospette e ci sia il rischio che possano degenerare in formazioni cancerose, il dermatologo consiglia ulteriori esami da effettuare o eventualmente l'asportazione chirurgica per l'esame istologico. Al termine della visita lo specialista consegna un referto con il risultato dell’esame e l’indicazione di ulteriori esami da effettuare.

A chi è consigliato

Dovrebbero sottoporsi allo screening tutti i soggetti sani una volta l'anno. In particolare, i pazienti con più alto rischio di sviluppare un melanoma sono quelli con familiarità per questo tipo di tumore ma anche per altri (es. tumore al pancreas), chi presenta un numero elevato di nevi, e chi ha subito ustioni in età infantile.

Verifica il calendario degli eventi e prenota

Questo sito utilizza i cookies per facilitarne la navigazione ed il funzionamento. Utilizzandolo si accettano le modalità attuali.