Screening aneurisma dell’aorta

Lo screening dell’aneurisma dell’aorta addominale è una procedura molto semplice e non invasiva che consente la prevenzione di patologie invalidanti o fatali. Si tratta di una cardiopatia ad alta incidenza con circa 1.800 nuovi casi ogni anno in Italia. Per garantire l’afflusso di sangue ottimale il diametro dell’aorta deve essere di 3 cm; qualora questa risulti dilata, ma al di sotto dei 3 cm, è necessario un consulto cardiologico e bisogna tenere sotto controllo la pressione arteriosa con una certa costanza. Nei casi più gravi invece potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

In che cosa consiste

Lo screening viene effettuato da un medico specialista in radiologia o chirurgia vascolare che procede inizialmente ad un’accurata anamnesi per individuare un’eventuale familiarità nelle patologie cardiache o altri fattori di rischio quali fumo, sedentarietà, pressione alta o obesità. In seguito si procede con l’esame ecografico, esame non invasivo e totalmente indolore nel quale emerge un’eventuale dilatazione dell’aorta

A chi è consigliato

Dovrebbero sottoporsi all’esame ecografico tutti i soggetti sani ed in particolare tutti gli uomini sani tra i 55 e i 75 anni, ma anche donne con fattori di rischio, come fumo, obesità o familiarità e i giovani sportivi.

Verifica il calendario degli eventi e prenota

Questo sito utilizza i cookies per facilitarne la navigazione ed il funzionamento. Utilizzandolo si accettano le modalità attuali.